Iscriviti ai feed RSS Feed

Giudiziario

FIRENZE COME VENEZIA?

CHI PROGETTA UN FUTURO SOSTENIBILE PER LA CITTÀ PATRIMONIO DELL’UMANITÀ? https://www.la7.it/tagada/video/mose-zaia-che-fine-ha-fatto-bella-domanda-non-sappiamo-nemmeno-se-funziona-13-11-2019-293051 Ma a qualcuno interessa, lassù nei Palazzi, lasciare un mondo possibile alle generazioni che prenderanno il nostro posto? I disastri che si accavallano – gli ultimissimi da Venezia a Matera – hanno qualche cambio di rotta da insegnarci? Sentiamo cosa ci fa sapere il Leggi tutto…



Ex Sanatorio Banti: cosa bolle in pentola? Idra in municipio stamani a Vaglia.

Ex Sanatorio Banti: cosa bolle in pentola? Idra in municipio stamani a Vaglia.

L’associazione fiorentina che dagli anni Novanta propone inutilmente, assieme al comitato di cittadini di Vaglia “per la difesa dell’uso pubblico e sanitario” del complesso, soluzioni al degrado progressivo del gioiello architettonico che guarda Firenze dalla collina dell’Uccellatoio, a Pratolino, è tornata a bussare alla porta della giunta che ha in mano una consistente quota della Leggi tutto…



Come si dilapidano i nostri gioielli: il caso Banti finisce in Regione Toscana

Come si dilapidano i nostri gioielli: il caso Banti finisce in Regione Toscana

Idra rivendica ascolto della popolazione e sinergie fra soggetti pubblici: manca una visione d’insieme! Primo incontro ieri, in Regione, sul tema del continuo osceno aggravarsi delle condizioni dell’ex sanatorio Guido Banti a Pratolino, col funzionario che si occupa delle tematiche trasversali in materia di ambiente e salute.  Al dott. Piergiuseppe Calà, infatti, l’assessore al Diritto Leggi tutto…



Emergenza Amazzonia: l’ambasciata del Brasile in Italia risponde a Idra

Idra rende noti i dati e le informazioni che l’Ambasciata del Brasile a Roma ha inviato in risposta alla richiesta inoltrata dall’associazione fiorentina. Sarà cura di Idra provvedere adesso a trasmetterle alle agenzie internazionali di protezione dell’ambiente e agli altri soggetti attivi, anche in Brasile, nella tutela della foresta pluviale e delle popolazioni che la Leggi tutto…



Dalla parte di Fridays for future

Dalla parte di Fridays for future

Amazzonia deforestata e in fiamme: Idra scrive all’ambasciata brasiliana a Roma Fedele al proprio approccio laico e responsabile, Idra chiede alle autorità dello Stato del Brasile notizie di ciò che sta avvenendo in Amazzonia in questi ultimi tempi. “Gradiremmo poter avere documentazione – ha scritto ieri il presidente Girolamo Dell’Olio all’ambasciata brasiliana a Roma – Leggi tutto…



Viadotto Autopalio sulla Cassia: le scuse di Idra, ma anche una nuova iniziativa

Viadotto Autopalio sulla Cassia: le scuse di Idra, ma anche una nuova iniziativa

La lettera di spiegazioni da parte dell’ANAS suscita diversi interrogativi Non è vero quello che Idra scriveva il 22 luglio scorso: l’ANAS, sollecitata dal Ministero dopo la segnalazione del 28 maggio sul tema della sicurezza e del decoro del viadotto Autopalio sulla Cassia, aveva risposto in effetti, il 27 giugno, con una mail sfuggita per Leggi tutto…



SINGOLARE APPELLO DEL PRESIDENTE ENRICO ROSSI A COMITATI DI LOTTA

Suona singolare, e forse un po’ anacronistico, l’appello che il presidente Enrico Rossi lancia al PD a promuovere niente meno che “comitati di lotta” perché interventi come la TAV “si facciano bene e presto”. Curiosa questa chiamata movimentista che proviene dallo scranno più alto della Regione Toscana, dove quel partito ha amministrato 20 anni di Leggi tutto…



Il Sud arretra ancora, al Nord si impongono grandi opere indesiderate: lettera aperta di Idra ai ministri delle Infrastrutture e per il Sud

L’ultimo report Svimez conferma e aggrava la diagnosi: la meglio gioventù migra in massa dal Sud, si acuisce la secolare questione meridionale. Con le braccia deportate da un meridione abbandonato che sprofonda si forzano al Nord opere indesiderate, faraoniche, spesso devastanti, non di rado inquinate dalla corruzione o addirittura insicure. Firenze, 2.8.’19 Lettera aperta ai Leggi tutto…



Idra saluta Raffaele Cantone che lascia l’ANAC: vani a Firenze gli ammonimenti dell’Autorità dopo gli esposti sulla cantierizzazione TAV.

Idra non dimentica. E dopo l’ultima audizione all’ANAC sulla TAV di Firenze, di fronte allo stesso Cantone, il 2 agosto 2016, insieme all’ing. Ivan Cicconi e all’ing. Angelo Tartaglia, non è forse superfluo ricordare le parole spese nella circostanza dal magistrato incaricato di un così alto ufficio. Dopo aver elogiato Idra per l’attività di monitoraggio Leggi tutto…



Autopalio: il Ministero è già stato coinvolto da Idra. Ma sul viadotto Falciani, nonostante il sollecito da Roma, ANAS non risponde.

Autopalio: il Ministero è già stato coinvolto da Idra. Ma sul viadotto Falciani, nonostante il sollecito da Roma, ANAS non risponde.

  E Idra torna a scrivere: questa volta informa anche i quattro sindaci toscani. Leggiamo che, sulla grave situazione della superstrada Autopalio Firenze-Siena, il Prefetto Lega ha incontrato i Sindaci per l’Autopalio e ha convocato per il 26 luglio un incontro degli amministratori con gli ingegneri responsabili dell’Area Compartimentale ANAS per ricevere un cronoprogramma attendibile Leggi tutto…