Iscriviti ai feed RSS Feed

In Italia

Un contributo da Firenze al movimento Sì TAV di Torino. Altri 28 “sì” dalle cronache dei cantieri TAV in Toscana!

Sfileranno virtualmente domani alla marcia dei “40.000” nel capoluogo piemontese anche i volontari dell’Associazione Idra di Firenze. Forti dell’esperienza dei cantieri TAV in Mugello, sopra e sotto l’Appennino, a Sesto Fiorentino e a Firenze, accanto alle bandiere “Sì TAV” isseranno cartelli e striscioni con gli slogan che riassumono i “valori” ambientali, sociali ed economici di Leggi tutto…



Dopo Genova. Viaggiamo sicuri nella galleria ferroviaria più lunga d’Italia?

Il Prefetto di Firenze trasmette alle Ferrovie gli interrogativi dell’associazione fiorentina Idra. Anche altri 50 km di tunnel TAV fra Firenze e Bologna al centro della verifica di sicurezza e di legalità richiesta dall’associazione di volontariato. Non erano interrogativi infondati quelli che Idra ha sottoposto qualche settimana fa al Prefetto di Firenze Laura Lega in Leggi tutto…



CONFERENZA STAMPA

Gran Caffè Giubbe Rosse Piazza della Repubblica, Firenze  mercoledì 17 ottobre 2018, ore 12  Dopo Genova. Viaggiamo sicuri nella galleria ferroviaria più lunga d’Italia? Gli interrogativi dell’associazione fiorentina Idra Anche altri 50 km di tunnel TAV fra Firenze e Bologna al centro della verifica di sicurezza e di legalità richiesta alle istituzioni pubbliche I risultati Leggi tutto…



Un’altra Genova sotto l’Appennino?

A un mese dal crollo del vetusto ponte Morandi, una doverosa riflessione sull’avveniristica (?) ‘grande opera’ TAV. L’associazione ecologista Idra scrive al prefetto di Firenze. Ponte Morandi: ancora una volta una tragedia annunciata? “Il recente caso-Genova sembra attestare come una quantità di documenti, pareri, relazioni, segnalazioni, proposte o preallarmi vengano alla luce solo dopo e Leggi tutto…




Radio24 e TAV: rischio fake news?

L’associazione ecologista fiorentina Idra chiede spiegazioni all’emittente della Confindustria dopo l’intervista a Matteo Salvini, venerdì scorso, a “24mattino”: come mai notiziari e approfondimenti successivi hanno trasformato frasi responsabilmente interrogative in dichiarazioni pesantemente affermative, e un parere formulato come personale in un giudizio ostentatamente politico? Da due giorni la maggior parte dei media nazionali e locali Leggi tutto…



IL SALUTO DI IDRA A FERDINANDO IMPOSIMATO

Prima e più di ogni altra cosa, Ferdinando, sei stato per noi un riferimento caldo, caro, cordiale, vicino, amicale, con quelle tue gustose argute pennellate napoletane con cui sintetizzavi da maestro situazioni, personaggi, circostanze di ogni tipo. Questa è la prima cosa che ci manca: l’uomo. Ci manchi poi come guida, il saggio in grado Leggi tutto…



TUNNEL TAV FRA FIRENZE E BOLOGNA: I NODI DELLA SICUREZZA AL PETTINE.

Le prime richieste di verifica delle condizioni di rischio connesse alla realizzazione dei progetti di Alta Velocità ferroviaria nel supertunnel lungo la dorsale appenninica fra Firenze e Bologna risalgono al 1996, quando a un quesito posto dal Coordinamento dei Comitati e delle Associazioni contro i progetti di alta velocità (oggi Associazione di volontariato Idra) i Leggi tutto…



Ci ha lasciati un grande amico: Ivan Cicconi. Il saluto di Idra, da Firenze.

Ci ha lasciati un grande amico: Ivan Cicconi. Il saluto di Idra, da Firenze.

Firenze, 19 gennaio 2005, Libreria Martelli – Ivan Cicconi alla presentazione del suo libro  “Le grandi opere del Cavaliere” Si terranno domani, mercoledì 22 febbraio, a Bologna, le esequie di Ivan Cicconi, deceduto sabato 18. L’ingegner Cicconi, che ha vissuto una lunga e qualificata carriera professionale, è stato forse il più quotato specialista nazionale nell’analisi Leggi tutto…



Idra: è uscito il notiziario 2016

Una riflessione su quest’ultimo anno di reiterata ordinaria follia… TAV Firenze: ancora trame oscure Cari Amici, anche questo 2016, nel quale pensavamo che la sentenza della politica sulla sorte della nostra città minacciata dalla TAV sarebbe stata pronunziata, si è chiuso invece nell’incertezza. Quali le premesse di questo ennesimo rinvio? Rivediamo dunque insieme, per poi Leggi tutto…